giovedì 23 giugno 2011

OLIVO CON FORMICHE


Decespugliatore rende l'idea.
Ma chiamiamolo frullino, insistiamo sull'azione e non sulla vittima.
Frullio vorticoso con rumore sbagliato. La testa del frullino parte.
Vola come un disco volante supersonico per un decimo di secondo.
Sbatte contro un olivo vecchio. Rumore sordo. Vuoto. E' un olivo pieno di formiche. L'impatto apre le stanze delle uova. Il futuro aggredito. Emergenza. Un'infinità di formiche rosse escono dalle viscere dell'albero. Fulgidi esempi di eroismo nella catastrofe. Il dubbio mi ha segato i pensieri. Le formiche rappresentano il trionfo operaio - chi non lavora non mangerà - o la servitù secolare - c'è chi nasce uomo libero e chi nasce schiavo - ?

(La foto l'ho presa qui, apprendendo l'esistenza della formica portinaia .....)

1 commento:

arco ha detto...

Fai queste domande qui, di prima mattina, e senza nemmeno un pastis. Impossibile rispondere.