giovedì 4 agosto 2011

MOSTRO DELLA PALUDE / 6


Io sono l'Anonimo.
Il vero Anonimo. The Real Anonimo.
Voglio più spazio in questa storia.
Ne ho diritto. Ho dato la vera spinta.
Io sono un Mostro della Palude con i controcazzi.
Io so nuotare anche nel fango.
Io ho fantasia da vendere. Il primo giro lo regalo. Così vi rendete conto.
Io vi dimostrerò nei fatti che essere Mostro della Palude è una questione di vita o di morte.
Io ora faccio finire questa stupida festa.
Distruggo questa stupida storia.


L'Anonimo si rotolò in tutta la paura che aveva.
Si rivestì di uno strato di terrore.
Ma come strato. Era. Ancora. Troppo. Poco.

(immagine da www.pizzocalabro.it)

Nessun commento: