sabato 2 febbraio 2013

DIVENTARE FREDDI


E' un bar piccolo in un albergo piccolo, e anche in un paese piccolo, penso: eppure a me la Scozia mi è sempre sembrata grande, perché ho visto sempre soltanto il mio angolino.

A un certo punto ho odiato la musica di Bob Marley: quando ero un punk a Londra la adoravo, ma non sopportavo che se n'erano impossessati gli studenti borghesi bianchi. Una sera tornato allo studentato ho visto un po' di tiraseghe da scuola privata, sbronzi ed emotivissimi, cantare che abitavano in un "isolato del governo a Trenchtown" . Cioè cantavano che abitavano in una -corea- a Kingston, Giamaica. Gli ho tirato uno sguardo smerdante e a quelli gli è passata la sbornia in un attimo dal senso di colpa. Era penoso. Io ero penoso. La gente mi scansava. Ero passato dall'essere considerato uno arguto e simpatico, dalla risata facile, a un cinico palloso: freddo e caustico. Eppure più allontanavo la gente, e più mi sentivo forte. Mi nutrivo di antipatia. Non c'era niente di buono o di normale o comune che non volessi mettere in ridicolo.
Irvine Welsh. Skagboys.

(Leggo senza seguire la storia, credo ci sia, la storia, infilata in qualche intercapedine di appartamento tenuto sott'occhio dalla polizia. Oppure sono tanti racconti tenuti insieme dagli stessi personaggi, prima che scoppiasse l'affare trainspotting... Però mi piace, ogni pagina esplode in qualche punto, in ogni caso rilinko questo per chi vuole saperne di più.... il blog in questione merita una giratina approfondita)

foto da anthropologist.wordpress


(non sopportavo che se n'erano impossessati o sarebbe stato meglio -non sopportavo che se ne fossero impossessati - ? Una scelta di traduzione fedele al parlato sgrammaticoso?)

5 commenti:

erika ha detto...

Ma diventare freddi, è un po' come diventare cattivi?

Anonimo ha detto...

L'importante, cara Erika, è bere una volta al giorno un bel bicchierone di Succo di Fica e si è sempre buoni.

Ico Gattai ha detto...

L'importante è esagerare, sia nel bene che nel male.
http://www.youtube.com/watch?v=W68kG1PptPY

sburk ha detto...

L'importante è importante.

m. ha detto...

c'era una bevanda ad un certo punto che faceva proprio proprio così