giovedì 25 aprile 2013

25 APRILE / 2


Suonare oh bella ciao oggi ci può anche stare, la simpatia c'è, la credenza anche, l'emozione forse... ci vorrebbero dei musicisti freschi e geniali sempre a disposizione, che apri la credenza, escono e ti risuonano l'internazionale come gli Area e anche di più, senza traccia di jazz o di elettricità. Levano la muffa, che quando c'è, la senti. Poi  fischia il vento, a conquistare la rossa primavera, eppur bisogna andare, qualche risata ci scappa, riderebbero anche i biacchi, ma i biacchi ora, non i biacchi allora, e forse queste risate con la vera rossa primavera non ci sarebbero mai state. Eppur bisogna andare, perché ormai sicura è ormai la triste sorte, anche la nostra, di sorte, tanto allegra non sembra sia. Sai nulla dei Rolling Stones?  Chissà se qui ora c'è qualcuno che pensa, come i fascisti del terzo millennio, che noi che suoniamo e cantiamo sul prato ora, siamo vecchi dentro. Forse un po'  vecchi anche sì, ma meglio vecchi, che stronzi. Intanto suona, che ti passa. Mimmo Mudugno, David Bowie, Enzo Jannacci, Totino Setzi che trita gli Oasis in una sarda storia. Il mio tempo è scaduto, in auto Emilia Paranoica dei CCCP, emozioni adeguate e indefinibili. Indefinibili. Finisce la canzone, radio popolare insiste sulla resistenza. E FA BENE. Storie di azioni delle formazioni partigiane sulla montagna pistoiese. 
Ora tornare a casa, e piangere.




Mimma cara,
la tua mamma se ne va pensandoti e amandoti,
mia creatura adorata, 
sii buona,
studia ed ubbidisci sempre gli zii che t'allevano,
amali come fossi io.
Io sono tranquilla.
Tu devi dire a tutti i nostri cari parenti, nonna e gli altri,
che mi perdonino il dolore che do loro.
Non devi piangere né vergognarti per me.
Quando sarai grande capirai meglio.
Ti chiedo una cosa sola: studia, io ti proteggerò dal cielo.
Abbraccio con il pensiero te e tutti, ricordandoti.
La tua infelice mamma.

Mirka Paola Garelli, 28 anni, partigiana.
tratto da: Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana


foto pseepsee.blogspot

2 commenti:

enzo ha detto...

Non piangere, c'è ancora tanta bellezza intorno a noi.

Ico Gattai ha detto...

Parecchia tanta assai, sì.