venerdì 28 giugno 2013

VINO INTRIGLIATO


E dopo la presentazione di Fegato al Sonar di Colle di Val d'Elsa, una sana serata a base di leggende metropolitane, siamo partiti con le scene dai matrimoni,  per volare in elicottero lanciando vipere con ecologici intenti... Ufo poi ha tirato fuori l'asso medievale...

...si narra che nelle locande del 1300,
per derubare avventori con qualche ricchezza di troppo,
gli si propinava vino drogato,
vino drogato tramite macerazione di un pesce con insospettabili qualità,
mettete una triglia nel vino,
lasciatecela due settimane,
toglietela,
bevetene mezzo bicchiere, non di più,
nessun particolare odore v'insospettirà,
tempo dieci minuti e sarete sul pianeta Mongo, incapaci di spiegare all'imperatore Ming il perché della vostra visita....

Non parlammo di  yeti, o chupacabras, solo roba locale, che capitò da queste parti, in forma leggermente diversa....

foto apneateam.info

Nessun commento: