lunedì 12 agosto 2013

AMARA QUOTA


Salire piu' in alto per fuggire dal caldo. Anzi, no, solo per fare un giro.
(scusate l'apostrofo al posto dell'accento, ma scrivo con una tastiera americana, collaboro con l'impero e non da ieri...)
Verso i mille cambia tutto, il mare non c'e', e non ci sono neanche gli scogli sul fiume per i tuffi nell'acqua dolce e gelata. Castagni, poi faggi, e fresco che sembra impossibile.
La strada e' stretta ma il camper e' tedesco e la montagna di pietra c'ha gli alberi in cima.
Sembra di stare bene.
Poi nel paesino, piccolo e carino, la vecchia signora dell'alimentari e' gentile.
Pero' c'e' una faccia pelata sulle bottiglie in bella vista.
Non dico nulla.
Ma i fascisti io li rifiuto anche travestiti da signore vecchie e gentili in un paesino sperduto dell'appennino tosco-emiliano.

(foto traterraecielo.it)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Che vuol dire sembra di stare bene?
Stavi bene o no?

Ico Gattai ha detto...

bene bene stare bene.

Anonimo ha detto...

Mi fa quasi tenerezza l'immagine della vecchina nostalgica del Fascio.
Oramai intorno abbiamo individui peggiori,spesso camuffati da democratici,e pure di sinistra.

Ico Gattai ha detto...

Vai, ok, ora mi attualizzo che c'ho tempo.