lunedì 11 novembre 2013

LESSO RIFATTO


Io il lesso non lo chiamo bollito. Il lesso lo chiamo lesso.
Ripassato in cipolla stracotta, salvia e pomodorini. Il lesso rifatto.
Chissà se del vino è stato versato in cottura.
Se fosse semplice direi sì ad a un vegetarianesimo blando, come quello di quelli che non sono neanche vegetariani, che mangiano il pesce non allevato e la carne allevata in condizioni umane. Un alimentazione cruelty-free insomma. Perché anche il lesso di stasera se vedi da che animale viene, se vedi come è stato allevato, non è detto che te lo mangi con la stessa travolgente passione.
Però era buonissimo. 
Seguono in ordine sparso battute trite e ritrite tipo -salva una pianta mangia un vegano- ; -meglio un passato di verdure che un presente di merda-...

foto vegancrunk.blogspot


Nessun commento: