giovedì 8 gennaio 2015

ETICA DELLA REUNION


Niente reunion degli Irregulars. Il bassista non era morto, ma era un cristiano rinato.
-Cazzo, è anche peggio.-
Aveva rinnegato il demonio del rock 'n' roll.
-Che cretino.-
Con tre quarti di gruppo la reunion avrebbe avuto senso, con mezzo gruppo no.
-Metà degli Who è morta- disse Des.
-E l'altra metà dovrebbe piantarla e dedicarsi ad altro- commentò Jim.

Roddy Doyle - La musica è cambiata - Guanda. 

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma Gancio che fine ha fatto??

Anonimo ha detto...

Gancio vive nel tuo Fegato.

Anonimo ha detto...

Allora campa bene, vai!

Anonimo ha detto...

Ico, chi metteresti in un immaginario super gruppo rock di tutti i tempi?

Ico Gattai ha detto...

Alla chitarra Pete Townshend.
Alla batteria Keith Moon.
Al basso John Entwistle.
Alla voce Iggy Pop.

Te invece chi ci metteresti?

Anonimo ha detto...

Chitarra 1, Bobo Rondelli
Chitarra 2, Jimi Hendrix
Basso, Kim Gordon
Tastiere, Money Mark
Batteria, Keith Moon
Voce, Syd Barrett

Ico Gattai ha detto...

Anonimo, da questa tua splendida formazione immaginaria mi verrebbe da chiederti: lo conosci un tipo che si fa chiamare Sassicaia Molotov?

Anonimo ha detto...

Si si, e' il mio artista preferito, ho tutti i suoi album e un poster in cameretta.