lunedì 16 marzo 2015

BALORDROCK


Ora se fossi un esperto rock vero e rigoroso dovrei scandagliare la discografia di Butthole Surfers, Scratch Acid e Daniel Johnston: la sacra triade del weird Texas dei primi anni ottanta. Ma voi come tradurreste weird: bizzarro, strampalato, fuori di testa, strambo, alterato? O più semplicemente -strano?
E anche dovrei farmi un giro fra i dischi degli Half Japanese. Ma il rock è o non è come un esame dell'università che se sbagli secolo della pace di Aquisgrana sei fuori dal gioco?

(senza dimenticare una completa competenza sull'alba e la tarda mattinata dei Sonic Youth)


foto da http://www.zazzle.co.uk/

2 commenti:

m. ha detto...

I Butthole Surfers era tanto che non li sentivo nominare..
We'd been using our old van as a trash dumpster for about six months, when it was too full to put any more trash in, we parked it in front of Michael's house and set it on fire. Yes, he saw it.
And we allegedly spray-painted on the side, 'Michael Stipe, spread the hype, we still wanna suck your big long pipe.' Allegedly.

m. ha detto...

..gli unici che non sono riusciti a fare i soldi sull'onda lunga del successo dei Nirvana