martedì 12 maggio 2015

FA CALDO


Caldo. Libertà. Fine dell'era dei calzini, delle giacche imbottite, delle costrizioni.
Esci di sera e t'importa una sega del freddo. La zanzariera ha un buco che non c'era. Ripararla con lo scotch. Non ci riesci. Lasci il buco, che tanto le zanzare per ora dormono. Torni alla libertà, che la libertà sarà senza calzini o non sarà. I sandali son lassù in cima all'armadio. La scala è giù. Raggiungere la scatola delle scarpe senza scala è possibile. Allungamenti e la sedia dondola, potresti morire così. Casca qualcosa dalla scatola. Una lampada da campeggio. Prima incoccia la testa poi si frantuma in terra. Un po' di sangue dal sopracciglio. Sangue sui calzini. Quanto sangue ci vorrà prima di un po' di libertà?

foto http://ramshackleglam.com/

Nessun commento: