domenica 24 maggio 2015

MAXIMUM RESORT



Se m'è piaciuto Youth di Sorrentino?
Mi è piaciuto più del Racconto dei Racconti di Garrone. (Peraltro Garrone m'è sempre piaciuto un mucchio, quindi aspetto il prossimo con speranza e fiducia).
Youth ha grandi attori, scenari intriganti, immagini perfette, forse troppo perfette, in certi momenti sembra che la storia sia una scusa per dimostrare quanto il regista riesca a dominare e plasmare le immagini in movimento. Uno scultore dell'immaginario del mondo che muore. Però mi piaceva più il Sorrentino del Divo, dell'Amico di Famiglia, e la tecnica non mancava però la storia mi sembrava più solida, l'esigenza di raccontare qualcosa scorreva fluida. Poi in qualche modo, l'America arrivò, e nulla fu più come prima.
E poi Marx tatuato enorme sulla schiena di Maradona, perché: per prendere in giro i tifosi di Maradona miliardaro sbombolato guevariano, o per prendere in giro gli americani che Marx non lo riconosceranno nemmeno?

foto splendia.com

Nessun commento: