giovedì 31 dicembre 2015

IL GUASTAFESTE


Soffritto spaziale con aglietti selvatici e cipollotti freschi.
Cavolo nero e molto altro ancora. Ero positivo, strano, a capodanno.
Zuppa pisana, una sicurezza, se non fosse per il maledetto timo-limone, che rovina tutto sul finale.
La zuppa sa di detersivo.
Che fare?
Portarla alla cena e fare finta di nulla?
Estrarre un ciuffo di timo-limone alle prime facce schifate?
Volarla nel campo?
Saltarla in un'invasione di cubetti di pancetta, così da uccidere l'agro con l'affumicato?

(domani vi dico come andò)

foto da mondopiante.it

Nessun commento: