venerdì 1 aprile 2016

UN ALTRO SOGNO


Del sogno di stanotte mi ricordo che venivo accusato da un giovane di avergli rubato la bici.
-E' mia, ridammela-
Non credo fosse vero, però credo anche che la bici l'avevo come dire 'trovata'.
Allora lui mi affrontava e io non so come gli davo un colpo invisibile che gli faceva uscire una spalla dai gangheri.
Credo sia un sogno che risenta i discorsi fatti da un mio amico ieri, i suoi problemi ai tendini di una spalla.
E la paura che mi rubino la bici.
E anche il fatto che in fondo al cuore ci abbiamo tutti un supereroe buono, che i suoi poteri un po' li subisce e quando colpisce poi chiama l'ambulanza per salvare il nemico.

immagine da lineadiretta24.it

3 commenti:

annapic ha detto...

io stanotte mi sono sognata che rubavo una guarnizione di gomma in una ferramenta e mi facevano pure la foto, con quali conseguenze non lo so dato che per la paura mi sono subito destata... che interpretazione gli diamo?

Ico Gattai ha detto...

Ti eri scordata la moka sul fuoco?

annapic ha detto...

Ma chi sei... Sigmund (und Katzei)?